Squadra Rialzo – FAI

L’Officina ferroviaria Squadra Rialzo di Falconara M.ma è una costruzione del 1902 ed è sita nel quartiere Villanova.

Essa è stata il primo complesso industriale di notevoli dimensioni sorto a Falconara M.ma ed era specializzata nelle grandi riparazioni sui carri merci ferroviari i quali venivano per l’appunto “rialzati” dagli assi e completamente restaurati. Le centinaia di lavoratori formatisi e specializzatisi nell’Officina contribuirono in maniera determinante allo sviluppo sociale di Falconara M.ma.

Dal 1942 al 1947 – per motivi strategici legati alla Seconda Guerra Mondiale – la Squadra Rialzo fu trasformata in “Centro Sussidiario Trazione”, ossia in un deposito di locomotive decentrato, ad 11 chilometri da quello di Ancona il quale, a differenza della Squadra Rialzo, subì gli ingentissimi danni dei bombardamenti aerei.

Così, in quel difficilissimo periodo, le poche locomotive rimaste indenni dai bombardamenti erano dislocate nella Squadra Rialzo di Falconara M.ma e da lì partivano alla volta di Ancona per effettuare i treni passeggeri e merci.

Dal 1947 fino alla sua chiusura nel 2000 l’Officina Squadra Rialzo si è distinta sempre come uno dei migliori impianti della rete ferroviaria italiana ed è stata sempre utilizzata per la riparazione dei carri merci ferroviari.

Dopo la sua chiusura, il Dopolavoro Ferroviario di Falconara ha conservato e curato all’interno dell’Officina Squadra Rialzo una parte del notevole patrimonio di locomotive a vapore e carrozze ferroviarie che hanno fatto la storia dei trasporti del ‘900 marchigiano.

Protetto e sottoposto a vincolo conservativo, questo patrimonio ha connotato la Squadra Rialzo come un vero e proprio Museo Ferroviario delle Marche che ha attratto da subito Associazioni Ferroviarie inglesi (Rialway Touring Company e Locomotive Club of Great Britain) e nel 2005 appassionati danesi, tedeschi, svedesi e norvegesi (Intraexpress di Berlino, Rialway Scene Tours di Malmoe).

Ma le potenzialità e la duttilità dell’Officina Squadra Rialzo si sono manifestate allorché nel 2004 – 2005 – 2006 è stata utilizzata per spettacoli teatrali e musicali che hanno riscosso grande successo di pubblico e ampia risonanza su tutta la stampa nazionale ed estera per la qualità degli eventi, l’acustica eccezionale, la capienza e per la particolare e affascinante scenografia.

Le iniziative di “Continente Donna”, “Rosso Antigone un passo dall’infinito”, l’apertura della quinta edizione della Stagione Teatrale del Pergolesi Spontini Festival (Viaggi – Musica per treno a vapore), gli spettacoli musicali con il Klezmer Festival ed il teatro della Compagnia “I Malacarne” hanno “consacrato” la Squadra Rialzo di Falconara M.ma come una OFFICINA CULTURALE dove la originaria idea museale si fonde, si potenzia e si dona scenograficamente al teatro ed alla musica.

Oggi l’Officina Squadra Rialzo di Falconara M.ma, gioiello di archeologia industriale, è sottoposta al vincolo di tutela da parte del Ministero dei Beni Culturali.

FONTE